Gli enzimi questi sconosciuti...

 Sappiamo realmente cosa sono gli enzimi dei quali sentiamo tanto parlare?

Dal punto di vista chimico sono delle proteine in grado di accelerare e regolare e reazioni biochimiche del nostro organismo. I cibi crudi sono ricchi di enzimi, che permettono una migliore digestione degli alimenti stessi da parte dell’uomo. Se invece mangiamo cibi cotti costringiamo l´organismo a produrre enzimi in quanto il calore distrugge gli enzimi contenuti nelle pietanze. E produrre enzimi significa, per il nostro corpo, consumare energia, energia che potrebbe essere utilizzata per svolgere altre importanti funzioni vitali.

E' noto come i cibi crudi e fermentati siano naturalmente ricchi degli specifici enzimi ecessari alla loro digestione. Così, i latticini non pastorizzati sono naturalmente ricchi in lipasi e lattasi; i cereali germogliati contengono elevate quantità di amilasi e glicoamilasi; e la stessa carne cruda è ricca di proteasi. Gli enzimi ci consentono di digerire ciò che mangiamo, scindono i grossi frammenti di cibo in frammenti più piccoli, le proteine in aminoacidi, i carboidrati complessi in zuccheri semplici, etc. Gli enzimi si trovano in tutte le piante e in tutti gli animali, senza di loro la vita sarebbe impossibile, anche se si è in presenza di una quantità sufficiente di sostanze nutrienti. Ogni enzima ha una sua specifica funzione per questo motivo spesso viene paragonato ad una chiave in grado di aprire solo una specifica serratura.

Gli enzimi aiutano tutte le funzioni dell'organismo, sono essenziali per la costruzione di tutti i tessuti del nostro corpo ( cellule nervose, ossa, pelle, tessuto ghiandolare) ed aiutano anche l'eliminazione delle tossine. Tra gli enzimi più conosciuti troviamo la papaina, presente nella papaya, in grado di degradare le proteine e di provocare un effetto drenante utile per combattere la cellulite; la bromelina, presente nell'ananas, è in grado di facilitare la digestione e dare sollievo al gonfiore intestinale. Proprio per sfruttare queste azioni benefiche Witt ha dato vita alla Papaya fermentata e ha utilizzato l'ananas negli integratori alimentari della linea Naturalforma.

Gli enzimi vengono anche utilizzati nella detergenza poiché aumentano la capacità dei detersivi di rimuovere le macchie dalla biancheria, permettendo che il lavaggio avvenga a temperature più basse e più velocemente. A fronte di un abbassamento della temperatura di lavaggio con minore spreco di elettricità e danneggiamento dei tessuti, si rischia che, agendo sulle proteine, gli enzimi possano attaccare le mucose e dare origine a dermatiti qualora non vengano totalmente rimossi dagli indumenti dopo il lavaggio.

Per un pulito sicuro Witt ha scelto di non utilizzare gli enzimi ma di affidare lo sporco più difficile a N.O.E., candeggiante ecologico attivo a basse temperature, che sviluppa ossigeno pulito e rispetta anche i capi colorati. Va usato sempre in abbinamento con GLE, speciale per rimuovere le macchie grasse anche a basse temperature.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails